Caricamento

Masterclass Operations Management

Non ci sono sessioni attive al momento

Overview

L’eccellenza operativa è una leva competitiva che, per diventare qualificante, presuppone una profonda conoscenza dei principi di gestione della produzione e della logistica; la masterclass esplora questi principi in dettaglio, con continui riferimenti a significative esperienze applicative in contesti aziendali che vanno dalla PMI alla multinazionale. Le worksession sono tenute per lo più da manager e imprenditori tutt’ora inseriti in aziende evolute per favorire l’immediata applicabilità delle competenze apprese al contesto lavorativo di ciascun partecipante. La didattica, fortemente orientata all’applicazione pratica dei principi teorici, prevede una continua interazione tra trainer e partecipanti e la condivisione delle esperienze favorirà l’innesto dei contenuti didattici nel vissuto delle realtà aziendali di provenienza.

 

 

Scarica  qui la brochure  Masterclass Operations Management 

Programma

Strategia e Operations 1

Trainer: Andrea Bet, consulente direzionale e Founder della società di consulenza Leanbet. 
Durata: 2 ore

 

L’Operations Management si sviluppa in molteplici processi trasversali e comporta una significativa integrazione interfunzionale, giacché le vendite, l’accounting, la finanza, il marketing, la gestione delle risorse umane, gli approvvigionamenti, la logistica e la progettazione di prodotto hanno un forte impatto sulla gestione operativa di un’impresa. In questo modulo si vuole affrontare questo tema ed introdurre coerentemente i vari moduli successivi per apprezzare l’unicità e la sequenzialità degli stessi.

Strategia e Operations 2

Trainer: Waldo Pagani, Logistics Director Elettrolux Professional
Durata: 2 ore

 

L’Operations deve riuscire ad interpretare correttamente la richiesta del mercato razionalizzata attraverso le valutazioni strategiche dell’azienda. Capire il mercato e definire orientamenti chiari è indispensabile. Ecco l’importanza di ascoltare il cliente per farne patrimonio e trasformare l’ascolto in concrete azioni nell’Operation & Supply Chain.

Gestione della domanda di mercato e supply chain

Trainer: Waldo Pagani, Logistics Director Elettrolux Professional
Durata: 2 ore

 

Cosa vuole il mercato? Come può l’operation rispondere coerentemente alle richieste dei clienti? Come si analizza la domanda del mercato? Come si trasforma l’ascolto del cliente in una supply chain efficace ed efficiente? Queste sono alcune delle domande alle quali si risponderà attraverso questo modulo.

Le soft skills in area operations

Trainer: Marisa Bergamini, Psicoterapeuta, consulente del lavoro e imprenditrice – Leanbet
Durata: 4 ore

 

Gestione del personale. Best practices per ottimizzare il rapporto tra il sistema delle risorse disponibili e gli obiettivi da raggiungere. Integrazione tra persona e cultura aziendale. Selezione e pianificazione del personale. Processi di onboarding. Soft skills ed intelligenza emotiva. Leadership diffusa dove il NOI EFFICACE prevale su un IO POTENTE. Capacità di autoriflessione e la consapevolezza di sè. Dinamiche dei gruppi di lavoro. Negoziazione potere ed influenza. Il valore di un team funzionante.

 

La digitalizzazione aziendale in area manufacturing

Trainer: Francesco Scalise, Amministratore delegato Aggity Italy
Durata: 4 ore

 

Se si parla di Industry 4.0 si parla necessariamente di MES (Manufacturing Execution System) ma siamo sicuri di sapere cosa sia un MES? La cosa migliore è farselo spiegare dalla MESA (Manufacturing Enterprise Solutions  Association)  e conoscere quindi quali sono le aree di copertura funzionale che un MES deve avere. Ci confronteremo poi sugli attori protagonisti di progetti di innovazione nei reparti produttivi, ovvero i System Integrator, i Vendor, i consulenti e le aziende passando dai fattori chiave di progetto (tempi e costi).

L'R&D in fabbrica

Trainer: Fabrizio Salton, R&D Integrator Electrolux Professional
Durata: 4 ore

 

Il processo integrato di sviluppo prodotto e la sua governance. La standardizzazione dei flussi e delle migliori pratiche operative sperimentate con successo. Condivideremo insieme le esperienze di una delle aziende multinanzionali che da anni operano nel settore della ristorazione.

Il flusso in area operations

Trainer: Alberto Chies, Head of production Quartz Industries per Tyrolit Vincent
Durata: 4 ore

 

Far capire al direttore Operations che una vision chiara lo porta ad assumere il ruolo di leader aziendale. Utilizzare la Value Stream Map come strumento per ricercare la vision per le operations quando la stessa non fosse esplicita; come migliore strumento per conoscere al meglio l’azienda in termini di valore, output e colli di bottiglia, validare i cicli di lavoro, i costi di prodotto, formare e allineare le persone del team operation alla strategia.

KPI

Trainer: Giorgio Dorigo, COO Steelco Spa (Gruppo Miele)
Durata: 4 ore

 

Analisi ed implementazione sistema di KPI multiplan in ambito operations analizzando non solo le linee guida di come impostare un sistema di indicatori, ma anche come introdurre e far crescere una cultura della misurazione come colonna del miglioramento continuativo.

Gli aspetti legali nelle operations

Trainer: Lamberto Rotella e Danila Piccin, Studio Legale Rotella-Quaini & Associati
Durata: 4 ore

 

Il modulo intende dare maggiore consapevolezza sugli acquisti e approvvigionamenti sottolineando l’importanza del contratto nei rapporti con i fornitori e differenza tra i canali utilizzati (analogico, digitale, telefonico, ecc.) e i prodotti destinati ai canali B2B e B2C.

L'apprendimento in azienda

Trainer: Christian Mancini, founder società di formazione esperenziale Nature Rock
Durata: 8 ore

 

Cos’è l’attenzione e come funziona formalemente il learning by doing? Quando s’impara facendo mente, azione ed emozione interagiscono fino a trovare il loro equilibrio. Sono questi i fondamenti dell’apprendimento esperenziale dove gli insegnanti diventano facilitatori di esperienze significative di apprendimento.

La gestione quotidiana delle operations

Trainer: Matteo Cucchio, Operations Manger azienda leader nel settore e-commerce
Durata: 4 ore

 

Come è possibile declinare una visione futura nella quotidianità e accompagnare il proprio team in questo?  Quali sono i comportamenti e le routine che un leader mette in pratica nel day by day per il raggiungimento degli obiettivi aziendali? Quali sono gli strumenti principali che aiutano il leader a fare questo? L’obiettivo dell’incontro è rispondere a questi interrogativi in maniera operativa e concreta.

La pianificazione dei progetti

Trainer: Anna Maria Claudia Cipolla, formatore senior in area Project Management – Consulente Leanbet
Durata: 4 ore

 

Un modulo per creare una consapevolezza più profonda della gestione della pianificazione per fare in modo di fluidificare il lavoro del team e controllare che vengano rispettati gli obiettivi posti.

Industrializ zazione

Trainer: Giorgio Santarossa, Lead Industrial Operations Silca Spa
Durata: 4 ore

 

L’industrializzazione è una funzione strategica all’interno delle operations. Il modo di interpretarla può fare la differenza. Acquisire la capacità di essere ponte tra i vari reparti ma anche saper sfidare lo status quo attraverso innovazione tecnologica e metodologica nonchè essere in prima linea nelle dinamiche di problem solving saranno skills indispensabili nei prossimi anni.

La qualità

Trainer: Stefano Campanerut,  Quality Manager Gruppo Cimbali
Durata: 4 ore

 

L’organizazzione della qualità, il processo di gestione delle segnalazioni vs QIP Quality Improvement Program, il miglioramento qualitativo in linea, l’importanza dei dati  e una raccolta utile al problem solving e Andon.

La gestione del plant produttivo

Trainer: Christian Biscontin Chief Operations Officer Gruppo Cimbali
Durata: 6 ore

 

Come stanno cambiando le imprese? Persone, processi e tecnologie come affrontare l’integrazione delle tecnologie digitali e dell’automazione collaborativa in maniera sostenibile? Come evolverà il capitale umano all’interno delle aziende?  Una trasformazione sostenuta da una progressiva evoluzione  in logica Lean/KaiZen con focus sulla supply chain e/o sulla sicurezza.

Asservimento dei materiali alla postazione lavoro

Trainer: Andrea Bet, consulente direzionale e Founder della società di consulenza Leanbet. 
Durata: 4 ore

 

L’asservimento dei materiali alla postazione di lavoro. Come gestire l’asservimento delle aree produttive in modo efficacie ed efficiente? Obiettivo del modulo identificare gli accorgimenti per rendere i processi complessi facili e sincronizzati.

L'analisi dei costi

Trainer: Alberto Buchberger, Amministratore Delegato Dialcos Spa.
Durata: 4 ore

 

Principi di contabilità industriale, classificazione dei costi, determinazione dei centri di responsabilità, configurazione dei costi, determinazione dei costi di prodotto, il costo standard, l’analisi dei costi-ricavi-volumi, l’analisi make or buy, calcolo del costo orario di un impianto.

Gestione dei materiali a magazzino

Trainer: Andrea Bet, consulente direzionale e Founder della società di consulenza Leanbet. 
Durata: 4 ore

 

Le scorte come cumuli di denaro ammassati su carrelli elevatori, scaffali, autocarri e aerei. Le scorte sono denaro. E’ necessario cercare di ridurre le scorte il più possibile e gestirle attraverso modelli lean semplici ma anche supportati da processi di opportuna digitalizzazione.

Pianificazione della produzione

Trainer: Andrea Bet, consulente direzionale e Founder della società di consulenza Leanbet. 
Durata: 4 ore

 

Qual è il percorso razionale e virtuoso dalla realizzazione del budget fino alla messa in produzione e al controllo di quanto pianificato? Come monitorare lungo tutta la supply chain la coerenza con i budget? Lo si vedrà in questo modulo in cui si apprezzeranno casi concreti di applicazione del Master Production Schedule ed Material Requirement Planning.

Gestione del magazzino prodotto finito

Trainer: Waldo Pagani, Logistics Director Elettrolux Professional
Durata: 4 ore

 

La gestione del magazzino prodotto finito può essere non solo strategico per il livello di servizio al mercato ma anche per una migliore pianificazione della produzione. Analisi casi concreti.

Standardiz zazione nell'area operation

Trainer: Andrea Bet, consulente direzionale e Founder della società di consulenza Leanbet. 
Durata: 4 ore

 

Cosa si intende per standard? Perchè è difficile standardizzare nell’area operations? Cercheremo di capire l’approccio Kaizen alla standardizzazione, l’importanza dello standard in area operation, gli strumenti delle 5S e del visual management.

La digitalizzazione dell'area manutenzione

Trainer: Francesco Scalise, Amministratore delegato Aggity Italy
Durata: 2 ore

 

Vedremo diversi livelli di approccio alla manutenzione (preventiva, autonoma, accidentale, predittiva) e come questi vengano gestiti attraverso il supporto di moderni moduli informatici.

La digitalizzazione dell'area qualità

Trainer: Francesco Scalise, Amministratore delegato Aggity Italy
Durata: 2 ore

 

Sistemi di qualità più noti analizzando sia quelli della scuola giapponese che americana/europea, ma soprattutto cercheremo di capire quali debbano essere le interazioni tra i sistemi informativi aziendali, il modello adottato per la gestione della qualità e l’approccio organizzativo al fine di calcolare il livello di rischio accettabile per l’azienda.

La digitalizzazione dei processi di pianificazione della produzione

Trainer: Francesco Scalise, Amministratore delegato Aggity Italy
Durata: 2 ore

 

Abbiamo assistito ad un cambio radicale della relazione tra la domanda del mercato e la relativa capacità di risposta delle aziende. Sono aumentate le referenze, le varianti di prodotto mentre sono diminuiti i tempi di consegna richiesti costringendo le aziende a sopperire con scorte più elevate e/0 con una maggiore frequenza produttiva. Chi si occupa di pianificare sa benissimo che il suo compito non inizia e finisce con la sola attività di schedulazione degli ordini, in quanto ha una forte relazione con tutto il mondo dei materiali e del conto lavoro necessario e propedeutico all’evasione degli ordini. Parleremo anche di Deman Driver DMP e di Forecast con ausilio di moderni strumenti informatici a supporto delle operations.

In breve
date_range
Sessioni
Stay tuned. Contattaci per conoscere le prossime date.
gps_not_fixed
Area Tematica
FAV Masterclass
Product Specialist
person
Federica Cavicchi
phone
051 415 1911
mail
Scrivici

Profili

Industrial Manager
Skill Type
core skills

Allegati

Scarica
la scheda di iscrizione