Caricamento

“UNION MAKING” TRA COLLABORAZIONE E FACILITAZIONE

Sviluppo di benessere, sensemaking e intelligenza collettiva

Overview

Il corso intende fornire ai partecipanti una serie di pratiche efficaci da agire in questi tempi perturbati e carichi di rischi, ma anche di opportunità. Studieremo i tasti operativi per attivare una nuova capacità, molto richiesta oggi, che risponde all’intelligenza di unire

Nuovi strumenti provenienti dal management comportamentale e dalla neurobiologia sociale daranno indirizzi e metodo su come aumentare l’ingaggio sociale, contenere le emozioni negative, incrementare le forze collaborative e coesive in un gruppo di lavoro. In questo scenario, sviluppare un team vuole dire “saper unire” (union-making), passando da inutili prediche astratte a strumenti pratici adeguati allo scopo e agli obiettivi. Il corso attinge dai metodi della facilitazione esperta, l’integrazione di produzione-partecipazione, l’uso di mappe più ampie, che allenta la nozione di controllo e favorisce quella di proattività e convivenza, per l’aumento delle risorse in gioco.

Il percorso consente l’allenamento degli strumenti essenziali per il “facilitatore”

Programma

Unità 1 – I primi metodi per unire e facilitare
Alimentare il nesso produzione-partecipazione

Dirigere in maniera sia direttiva che partecipativa
L’ingaggio sociale: dalla sicurezza emotiva all’azione negoziata

Governare i comportamenti negativi: attacco-fuga e spegnimento
I tasti dell’Union-making

Unità 2 – Gli strumenti del facilitatore
Le 4 capacità essenziali: coordinare, coinvolgere, aiutare, attivare

Coordinare (catalizzatore): dare sicurezza nel team (F1)
Tecniche di apprezzamento, doppia cornice, respiro presente
Coinvolgere (mediatore): umanizzare il lavoro (F2)
Tecniche della parola circolare che include 

Aiutare (agente di aiuto): contenere le emozioni negative (F3)
Tecniche di parola chiave, tripletta, terzo tempo, mediazione

Attivare (motivatore): obiettivi, ripartenza e visione per il post-crisi (F4)
Tecniche di riunione produttiva, riunione di ascolto, metodi per attivare

Unità 3 – Facilitare da subito!
Le prime tecniche per agire in azienda

Requisiti per il cambiamento, la calibrazione (vedi Goldilocks)

Impiego della Scheda di allenamento

Casi concreti e passi operativi negli episodi aziendali

In breve
date_range
Sessioni
Bologna, 27, 29 aprile e 6, 8 maggio dalle 09.00 alle 13.00 in modalità webinar interattivo
school
Docenti
Pino De Sario
gps_not_fixed
Area Tematica
Risorse umane
Metodologie
school
Lezioni frontali
Segreteria
didattica

Profili

HR manager
Skill Type
core skills

Sessioni

Data Orari Sede Durata
dal 27 Apr 2020 Guarda info e date dalle 09:00
alle 13:00
Bologna 16H
Informazioni

Orari

dalle 09:00
alle 13:00

Durata

16H

Luoghi

Via Bassanelli Sario, 11 40129 Bologna BO

Referente

Anna Masotti

Scrivici

Docenti

Promozioni

Prezzo scontato per gli associati Confindustria Emilia Area Centro

Metodologie

school
Lezioni frontali

Specifiche date e orari

27, 29 aprile e 6, 8 maggio dalle 09.00 alle 13.00 in modalità webinar interattivo

Allegati

Scarica
la scheda di iscrizione

Ti potrebbe interessare anche

La sinergia fra Earned Value Method e Risk Management
Scopri di più
La ricerca e selezione del personale
Metodi e strumenti innovativi e buone pratiche
Scopri di più
Il budget del personale
Scopri di più