Caricamento

FOUREVER PEOPLE: le 4 competenze chiave HR

Non ci sono sessioni attive al momento

Overview

Chi si occupa di risorse umane ha il compito di elaborare una politica HR che rispecchi la vision, la mission e i valori aziendali, diffondere buone pratiche e supportare percorsi di cambiamento nell’organizzazione, in linea con le strategie di crescita e sviluppo del business. E’ un riferimento per i dipendenti, per l’organizzazione, per la direzione. Deve avere un approccio sistemico e al tempo stesso pragmatico rispetto a comportamenti, bisogni e aspettative di tutti gli attori coinvolti nella vita aziendale: deve conoscere bene le persone che operano in azienda, sapere chi sono, cosa fanno e come lo fanno perché da questo dipende successo, crescita e innovazione continua. Design delle competenze, analisi dei ruoli, interviste di supporto e progettazione formativa; sono queste le quattro capacità fondamentali per chi ha scelto di occuparsi delle persone e del loro cammino professionale. Capacità da giocarsi in un contesto sempre più complesso e imprevedibile, in cui mantenere la rotta rappresenta una sfida avvincente. Oggi, domani. Forever. Anzi, Fourever.

 

(Il percorso prevede 4 moduli acquistabili separatamente)

Programma

Modulo 1 – MAPPARE LE COMPETENZE NELL’ERA 4.0: il DNA delle organizzazioni

La mappatura delle competenze regala un grande vantaggio: mette in relazione business, persone e risultati.

CONTENUTI
Hard, soft, life Skills uno sguardo “Open” per il superamento delle distinzioni, verso la predisposizione all’obliquità del pensiero.
Open Skills rilevanti per il futuro: Abilities, Cross functional skills.
Atteggiamento e motivazione: il lato “umano” delle Open Skills come fattore differenziale.
Skill Gap&Skill Shortage: lo stato dell’arte delle competenze in azienda.
Identity&Vision: mappare i valori aziendali.
WORKING ON BOARD: modellizzazione e mappatura delle competenze aziendali.

Modulo 2 – L’INTERVISTA: uno strumento per raccogliere e comprendere le competenze
L’intervista fornisce molti elementi importanti per comprendere l’organizzazione attuale, per scoprire aspetti sottovalutati o sconosciuti che possono essere determinanti per guardare avanti in modo costruttivo.

CONTENUTI
Il raccordo fra le competenze e il ruolo professionale: la differenza fra colloquio e intervista. I.A. & U.A. l’intervista come disciplina pratica per l’Umanità Aumentata. Dalle competenze agli indicatori sulle competenze.
Meccanismi di difesa e impression management: il doppio ascolto nell’intervista sulle competenze. Il “contratto comunicativo” fra intervistatore e intervistato.
Modelli classici: BEI Interview e sequenza STAR.
Oltre i modelli: l’effetto moltiplicatore dell’intervista dialogica.
WORKING ON BOARD: simulazione di un intervista.

Modulo 3 –  JOB DESCRIPTION: guida pratica
Per produrre un documento chiaro ed esaustivo che descriva un ruolo professionale, l’HR manager deve conoscere gli elementi generali di descrizione del profilo, inserire gli aspetti organizzativi e collaborare con i vari responsabili di funzione.

CONTENUTI
Il collegamento tra Strategia aziendale, architettura organizzativa e patrimonio professionale. 
La cornice organizzativa: organigramma e mappatura posizioni.
Uno sguardo macro: il modello delle 4 P – Posizione, Profilo, Prestazione e Potenziale.
Dalla mansione al ruolo: definire le aspettative di comportamento.
I fondamentali della job analysis: saper rilevare le responsabilità e le competenze associate ai ruoli; monitorare l’efficacia dei processi organizzativi attuali e futuri.
Le Job description come strumento di supporto per le politiche di sviluppo organizzativo.
WORKING ON BOARD: redazione di un modello di job description.

Modulo 4 – IL PROGETTO DI FORMAZIONE
La formazione, che sia tecnica – specialistica o che riguardi temi più ampi e trasversali, rappresenta un potente strumento di crescita personale. E’ indispensabile collegare strettamente gli interventi formativi alle reali necessità dell’individuo o di un team all’interno di un contesto aziendale.

CONTENUTI
Il progetto formativo: i principali input.
La sintesi dei bisogni formativi.
Quantificare le necessità: cosa, quanto, quando e a chi.
Strategie per la formazione: make or buy.
Altri input progettuali: tempi, setting, organizzazione.
Le modalità più efficaci di erogazione a seconda delle necessità: catalogo o personalizzazione?
WORKING ON BOARD: casi studio ed esercitazioni.

MANAGER EVIDENCE: oltre la formazione
Ad ogni modulo del corso parteciperà un manager che racconterà la sua esperienza: come, quando, con quali limiti e con quali risultati ha applicato la competenza oggetto del modulo nella sua azienda.

ACTIONPLAN & CALL ME
Al termine di ogni modulo i partecipanti saranno invitati a individuare, predisporre e pianificare le azioni da compiere definendo tempi, priorità e obiettivi. Seguirà una call con il docente per un feedback.

In breve
gps_not_fixed
Area Tematica
Risorse umane
Segreteria
didattica

Profili

HR manager
Skill Type
core skills

Allegati

scarica
la scheda di iscrizione percorso completo
scarica
la scheda di iscrizione Modulo 1
scarica
la scheda di iscrizione Modulo 2
scarica
la scheda di iscrizione Modulo 3
scarica
la scheda di iscrizione Modulo 4