Caricamento

Modulo C per RSPP

Non ci sono sessioni attive al momento

Overview

È il modulo di specializzazione obbligatorio esclusivamente per gli RSPP, indipendentemente dall’esperienza e dalla formazione pregressa in materia di sicurezza. La frequenza del Modulo C costituisce un credito permanente e non necessita di aggiornamenti.

Programma

Modulo 1

Ruolo dell’informazione e della formazione
Dalla valutazione dei rischi alla predisposizione dei piani di informazione e formazione in azienda. Le fonti informative su salute e sicurezza del lavoro.Metodologie per una corretta informazione in azienda. La formazione: il concetto di apprendimento. Le metodologie didattiche attive: analisi e presentazione delle principali metodologie usate nell’andragogia. Elementi di progettazione didattica: analisi del fabbisogno, definizione degli obiettivi didattici, scelta dei contenuti in funzione degli obiettivi, metodologie didattiche, sistemi di valutazione dei risultati della formazione in azienda.

Modulo 2

Organizzazione e sistemi di gestione
La valutazione del rischio come: processo di pianificazione e prevenzione; conoscenza del sistema aziendale come base per l’individuazione e l’analisi dei rischi con particolare riferimento ad obblighi responsabilità e deleghe funzionali e organizzative; elaborazione di metodi per il controllo dell’efficacia ed efficienza nel tempo dei provvedimenti di sicurezza adottati. Il sistema di gestione della sicurezza: linee guida UNI-INAIL integrazione confronto con norme e standard (OSHAS 18001, ISO…). Il processo di miglioramento continuo. Organizzazione e gestione integrata: sinergia tra i sistemi di gestione qualità (ambiente/sicurezza; procedure semplificate. MOG; attività tecnico amministrative; programma, pianificazione e organizzazione della manutenzione ordinaria e straordinaria. Le responsabilità amministrative e le persone giuridiche

Modulo 3

Il sistema delle relazioni e della comunicazione
Il sistema delle relazioni: RLS, datore di lavoro, medico competente, lavoratori, enti pubblici, fornitori, lavoratori autonomi, applatatori… Caratteristiche e obiettivi che incidono sulle relazioni. Ruolo della comunicazione nelle diverse situazioni di lavoro. Individuazione dei punti di consenso e disaccordo per mediare le varie posizioni. Cenni a metodi, tecniche e strumenti della comunicazione. La rete della comunicazione in azienda. Gestione degli incontri di lavoro e della riunione periodica. Chiusura della riunione e pianificazione delle attività. Attività post-riunione. La percezione individuale dei rischi
Aspetti sindacali
Negoziazione e gestione delle relazioni sindacali. Art. 9 della Legge 300/1970. Rapporto tra gestione della sicurezza e aspetti sindacali. Criticità e punti di forza

Modulo 4

Benessere organizzativo compresi i fattori di natura ergonomica e da stress lavoro correlato
Cultura della sicurezza: analisi del clima aziendale; elementi fondamentali per comprendere il ruolo dei bisogni nello sviluppo della motivazione delle persone
Benessere organizzativo: motivazione, collaborazione, corretta circolazione delle informazioni, analisi delle relazioni, gestione del conflitto
Benessere organizzativo: stress lavoro correlato
Team building: aspetti metodologici per la gestione del team building finalizzato al benessere organizzativo

In breve
date_range
Sessioni
Stay tuned. Contattaci per conoscere le prossime date.
gps_not_fixed
Area Tematica
Sicurezza
Product Specialist
person
Giada Sacripanti
phone
051 4151960
mail
Scrivici

Allegati

Scarica
la scheda di iscrizione

Ti potrebbe interessare anche

La gestione delle trasferte aziendali
Aggiornamento RSPP/ASPP
Scopri di più
Progettare la formazione per renderla efficace
Aggiornamento RSPP/ASPP
Scopri di più
Come gestire una visita ispettiva degli organi di controllo
Aggiornamento RSPP/ASPP
Scopri di più