Caricamento

Executive Program CPO Chief Procurement Officer

Approcci per ottimizzare il processo degli acquisti

Overview

Vendere di più genera più fatturato, ma acquistare meglio genera più profitto. Motto delle Direzioni acquisti e piano di azione operativo del CPO Executive Program. Generare vantaggio competitivo è determinante, si sa. Come farlo lo vediamo attraverso tutta la catena del valore. Una specializzazione per buyer senior e responsabili acquisti per contribuire a definire le strategie aziendali, definirne gli obiettivi di budget e le politiche di acquisto attraverso tools concettuali ed operativi. Focus: sviluppare una prospettiva di Supply Chain integrata mixando strumenti e risorse a disposizione.

Questo Executive Program prevede:
Modulo 1 – CPO, il ruolo il processo degli acquisti e l’organizzazione del team – 14 ore
Modulo 2 – Gestione rischio contrattuale negli acquisti – 11 ore
Modulo 3 – Politiche, strategie di acquisto e politiche di gestione – 7 ore
Modulo 4 –  Market Intelligence e sviluppo fornitori, E-procurement – 7 ore
Modulo 5 – Gestione approvvigionamenti e livello di servizio – 7 ore
Modulo 6 – Reportistica, benchmarking, KPI e Supply Chain, Risk Analysis – 7 ore
________________________________________________________

Opzionali
Modulo 7 – Acquisti internazionali – 7 ore
Modulo 8 – La negoziazione – 16 ore

Programma

Modulo 1 Executive

CPO – IL RUOLO, IL PROCESSO DEGLI ACQUISTI E L’ORGANIZZAZIONE DEL TEAM

Direzione Acquisti e Team: competenze e centro di profitto. Il processo acquisti come leva competitiva strategica. Sostenibilità: la visione sistemica e la Responsabilità sociale d’impresa (CSR). La gestione delle relazioni con i fornitori: il valore per i clienti. L’approccio per processi e l’organizzazione degli approvvigionamenti. Business Ethics e responsabilità negli acquisti.

Modulo 2 Executive

GESTIONE RISCHIO CONTRATTUALE NEGLI ACQUISTI

Il contratto d’acquisto. Chi decide e chi stipula il contratto. Procura, proposta ferma e irrevocabile, patto di opzione, accettazione espressa e conclusione del contratto a mezzo di inizio di esecuzione. Clausola penale, multa penitenziale, caparra confirmatoria e penitenziale. Causa–Forma–Oggetto: elementi essenziali di ogni contratto. Termine iniziale e termine finale. Forme di garanzia e Fideiussione. Forme di protezione del patrimonio aziendale. Adempimento delle obbligazioni e inadempimento del contratto. Il contenzioso giudiziale, recesso e risoluzione nei contratti. Forme di tutela anticipata e principi in tema di assistenza giudiziale. Clausola compromissoria e arbitrato. Il D.Lgs. 28/2010 aggiornato con Legge 98/2013 e la conciliazione. Conciliazione obbligatoria, volontaria e delegata. La “media-conciliazione” per le vertenze in materia di affitto di aziende. Il “Codice del Consumo” (D.Lgs. 206/2005) visto dalla parte dell’impresa.

Modulo 3 Executive

POLITICHE, STRATEGIE DI ACQUISTO E POLITICHE DI GESTIONE

La connessione tra le strategie aziendali e le priorità per gli Acquisti. Il marketing di acquisto e le leve del procurement mix: prodotto-prezzo-canale-comunicazione. Analisi SWOT. Individuazione delle priorità e pianificazione. Il livello di servizio, la gestione delle scorte, l’integrazione operativa. Politiche di acquisto e di gestione dei fornitori e controllo delle performance (vendor rating).

Modulo 4 Executive

MARKET INTELLIGENCE E SVILUPPO FORNITORI, E-PROCUREMENT

Analisi strategica del contesto operativo, analisi di materie prime, beni e servizi (tipologia, qualità, quantità e calendario di delivery) e possibilità di sostituzione. Tecniche di previsioni di prezzo. Supplier development e supplier improvement. La partnership. Strumenti IT a supporto del procurement: quali sono e quando conviene adottarli. Matrice di KRALJIC, strumento per definire strategie di acquisto ottimali.

Modulo 5 Executive

GESTIONE APPROVVIGIONAMENTI E LIVELLO DI SERVIZIO

Strumenti e metodi operativi per ottenere una gestione dei fornitori e del flusso materiali in approvvigionamento allineata con le necessità aziendali. Per assicurarsi un servizio performante è necessario scegliere un sistema di gestione delle scorte che sia coerente alle necessità del cliente interno e alle capacità dei fornitori di adottare tecniche di gestione del flusso efficaci.Definizione della reportistica per il controllo degli acquisti e la comunicazione con l’Alta Direzione. Benchmarking. KPI set: impostazione. Definizione e monitoraggio per l’efficienza della funzione acquisti. Monitoraggio della solidità dei fornitori. Principi di Supply Chain Risk Analysis.

Modulo 6 Executive

REPORTISTICA, BENCHMARKING, KPI E SUPPLY CHAIN, RISK ANALYSIS

Definizione della reportistica per il controllo degli acquisti e la comunicazione con l’Alta Direzione. Benchmarking. KPI set: impostazione. Definizione e monitoraggio per l’efficienza della funzione acquisti. Monitoraggio della solidità dei fornitori. Principi di Supply Chain Risk Analysis.

Modulo 7 Opzionale

ACQUISTI INTERNAZIONALI

Vantaggi dei low cost countries. Prezzi e convenienza nelle differenti aree geografiche. Tattiche per la riduzione del rischio nei mercati internazionali. Acquisto diretto o tramite intermediari: rischi e vantaggi. Evoluzione dei ruoli dei manager del global sourcing. Piano di marketing degli acquisti internazionali. Scouting internazionale: prodotto, fornitore, fonte di approvvigionamento. Risk management nell’international scouting: rischio economico, rischio tecnico, rischio logistico. Gestire la Supply Chain e le modalità di trasporto dai paesi low cost.

Modulo 8 Opzionale

LA NEGOZIAZIONE

Elementi chiave del negoziato. Preparazione, processo, percezione del potere, persone. Differenti contesti di negoziazione e di stili negoziali. La preparazione alla negoziazione e la definizione degli obiettivi. La definizione del proprio BATNA e di quello della controparte. Definizione della strategia negoziale.

Certificazioni

La partecipazione al percorso contribuisce alla preparazione agli esami finalizzati all’ottenimento dell’attestazione Q2P di Adaci: un’attestazione di qualifica di competenza professionale esclusiva per il mondo degli Acquisti e del Supply Management. In questi ambiti ADACI ha infatti ottenuto il riconoscimento dal Ministero dello Sviluppo Economico come Associazione dotata dei requisiti per qualificare l’attività dei soggetti che esercitano questa professione ai sensi della legge 4/2013 “Disposizioni in materia di professioni non organizzate”.

 

 

In breve
book
gps_not_fixed
Area Tematica
Produzione Acquisti Logistica
date_range
Deadline iscrizioni

Il costo indicato dell’Executive Program  (Mod. 1-2-3-4-5-6) non contempla i moduli opzionali 7 e 8

Segreteria
didattica

Partner

Allegati

Scarica
la scheda di iscrizione
Scarica
la brochure dell'Executive Program CPO Chief Procurement Officer