Caricamento

EGE Esperto in gestione dell’energia UNI CEI 11339

Overview

L’efficace gestione degli usi energetici rappresenta un driver per il successo delle organizzazioni, attraverso strumenti e metodologie basate sulla digitalizzazione, sulla raccolta e analisi smart dei dati. Una rivoluzione che comporta l’introduzione di nuovi modelli di business, nuove professionalità, nuove modalità di interazione con i clienti e con i fornitori. La figura dell’Esperto in Gestione dell’Energia, introdotta nel 2008 dal D.Lgs. n.115, dopo 10 anni di storia deve ripensare le proprie conoscenze e capacità per affrontare le sfide di oggi e di domani, che non possono prescindere dalla smart factory e dallo smart building. Il corso è erogato in collaborazione con SEASIDE, Energy Service Company certificata UNI CEI 11352 e attività nelle soluzioni di digital energy management, nonché Organismo di Valutazione per la certificazione dell’EGE.

Al termine del corso i partecipanti potranno sostenere l’esame per la certificazione accreditata come EGE, usufruendo di una tariffa di esame scontata. (Il costo dell’esame non è compreso nel costo del corso).

La certificazione della competenza è necessaria per accedere al sistema dei Certificati Bianchi, per poter effettuare le diagnosi energetiche obbligatorie per grandi imprese e imprese a forte consumo di energia (anno dell’obbligo il 2019) e nell’ambito dei bandi di finanziamento per le PMI.

Programma

Modulo 1

Sistema di Gestione dell’Energia ISO 50001:2018
(acquistabile singolarmente: € 280,00 + iva)

La norma ISO 50001:2018: quadro d’insieme dei requisiti. Analisi del contesto: quali fattori considerare nella dimensione interna ed esterna. Individuare le parti interessate, determinarne le esigenze ed aspettative e definire quali assumere come requisiti. Leadership e impegno: il ruolo dell’Alta Direzione nel SGE. Il ruolo del gruppo di gestione dell’energia nel SGE: ampliamento delle responsabilità e attribuzione delle autorità; un nuovo modello organizzativo. Determinare i rischi di non conseguire il miglioramento della prestazione energetica e pianificare adeguate azioni organizzative: il Risk Based Thiking nella norma ISO 50001. Determinare le opportunità che possono facilitare il conseguimento del miglioramento della presta-zione energetica e pianificare le azioni per coglierle. Esempi di metodi di valutazione dei rischi secondo la norma ISO 31000. Obiettivi e traguardi energetici nell’ambito del SGE. Analisi energetica: requisiti e contenuti minimi. Strutturare il cruscotto degli Energy Performance Indicators secondo la norma UNI ISO 50006. Come determinare la Energy baseline. Energy data collection plan. Le attività operative nel SGE: O&M. Progettazione. Acquisto. Requisiti e linee guida per l’applicazione. Misura e verifica della prestazione energetica secondo la norma ISO 50015. Il Sistema di Gestione dell’Energia. L’iter di certificazione e le Non Conformità critiche secondo la norma UNI ISO 50003.

Modulo 2

Tecnologie per l’efficienza energetica
(acquistabile singolarmente: € 280,00 + iva)

Quadro delle tecnologie per l’efficienza energetica nell’industria: la cogenerazione ad alto rendimento, sistemi di power quality, trasformatori, motori elettrici, gruppi di continuità (UPS), impianti di produzione dell’aria compressa, sistemi di pompaggio, sistemi di movimentazione dei fluidi, gruppi frigo e pompe di calore, ivi compresi gli impianti di surgelazione e refrigerazione, forni, sistemi di recupero del calore, impianti ORC, bruciatori rigenerativi, econo-mizzatori. Quadro delle tecnologie per migliorare la prestazione energetica degli edifici: impianti per la generazione di energia termica per il riscaldamento e il raffrescamento. Impianti per la illuminazione di interni e sistemi di controllo. Building Automation Control System. La nuova direttiva UE EPBD: l’indicatore di intelligenza e la predisposizione all’e-mobility. Gli edifici a energia quasi zero (Nzeb). La certificazione LEED. Smart Building.

Modulo 3

Forme contrattuali per l’acquisto di energia. Tariffe correnti.
(acquistabile singolarmente: € 280,00 + iva)

Mercato energia elettrica e gas: andamento e prezzi correnti. Le principali piattaforme di scambio power & gas. Decreto energivori 2018 e Decreto gasivori 2018: opportunità e rischi; impatto sui costi dell’energia; simulazioni. Forme e clausole contrattuali: linea guida per la selezione delle offerte. Elementi del portfolio management.Il controllo delle fatture. La nuova disciplina dei Titoli di Efficienza Energetica. Il D.M. 11-01-2017 come modificato e integrato dal D.M. 10 maggio 2018. Il mercato dei TEE: come potrebbe cambiare con il cap value dei Certificati Bianchi. Come determinare il consumo di baseline. Il nuovo elenco dei Progetti di efficienza energetica ammissibili per settore: opportunità e rischi. La vita utile dei progetti di efficienza energetica: quadro d’insieme e modifiche alla precedente disciplina. La vita utile nel caso di nuova installazione e sostituzione. Come cambiano i requisiti per la cumulabilità: opportunità e rischi. Analisi dei requisiti delle 8 tipologie di interventi incentivabili attraverso la modalità standardizzata.

Modulo 4

Modalità contrattuali per l’acquisto di Energy Related Product e Servizi Energetici
(acquistabile singolarmente: € 280,00 + iva)

I contratti di prestazione energetica. Come strutturare un contratto di prestazione energetica. Elementi minimi secondo l’Allegato 8 del D.Lgs. N. 102/2014 e la norma UNI CEI 11352. La valutazione dei rischi di progetto. Il Finanziamento Tramite Terzi. Aspetti critici di natura tecnica e giuridica. Il contratto servizio energia e il contratto servizio energia plus: caratteristiche e vantaggi per il cliente. Le direttive progettazione ecocompatibile ed etichettatura energetica e i regolamenti attuativi: quadro d’insieme. Analogie con i C.A.M. Elementi minimi di un capitolato tecnico per l’acquisto di Energy Related Product.

Modulo 5

Studi di fattibilità e Metodologie di valutazione economica dei progetti di efficienza energetica
(acquistabile singolarmente: € 280,00 + iva)

Il ruolo dell’EGE per consentire di assumere decisioni informate. Studio di fattibilità: finalità ed elementi. Metodologie per valutare la convenienza economica dei progetti di efficienza energetica. Confronto tra tecnologie alternative. Criteri di prioritarizzazione e presentazione dei risultati.Valutazione della convenienza economica di una tecnologia specifica. Determinare il Valore Attuale mediante il fattore di sconto e il fattore di annualità. Come calcolare il Valore Attuale Netto. Tempo di ritorno dell’investimento semplice ed attualizzato. Come calcolare il VAN tenendo conto della tassazione e dell’ammortamento dei beni. Quadro degli indicatori economici e di rischio. Come strutturare il report per la valutazione economica di un progetto di efficienza. Earned Value Management. Studio di casi.

In breve
date_range
Sessioni
Bologna, dal 3 al 23 Ottobre 2019
gps_not_fixed
Area Tematica
Energia e Ambiente
Metodologie
school
Lezioni frontali
Segreteria
didattica

Sessioni

Data Orari Sede Durata
dal 3
al 23 Ott 2019
dalle 09:00
alle 18:00
Bologna 40H
Informazioni

Orari

dalle 09:00
alle 18:00

Durata

40H

Luoghi

Via Bassanelli Sario, 11 40129 Bologna BO

Referente

Giada Sacripanti

Scrivici

Promozioni

Prezzo scontato per gli associati Confindustria

Metodologie

school
Lezioni frontali

Specifiche date e orari

3, 7, 11, 14, 16 ottobre 2019.
Esame finale: 23 ottobre 2019

Partner

Allegati

Scarica
Scheda di iscrizione