Caricamento

Facilitare la sicurezza

Prevenire incidenti, incrementare e facilitare ambienti e gruppi dai comportamenti sicuri - Aggiornamento RSPP/ASPP

Overview

La Facilitazione solitamente pone la tensione nei confronti non di un solo elemento, bensì costantemente verso coppie di elementi, di cui quella preminente è data da produzione e partecipazione, ossia, il piano del lavoro, della prestazione (fare) che necessita di incontrare il piano della relazione e del comportamento (parlare). La nostra proposta presenta un’architettura binpculare, perché rivolta alle culture e agli assetti organizzativi, ma al contempo alle persone e ai loro molteplici e divergenti modi di stare nel lavoro. Per Facilitazione esperta si intende infatti quell’insieme di mappe e tecniche studiate appositamente per condurre gruppi e gestire con efficacia le tante negatività. È Facilitazione anche un ventaglio di metodi atti a risvegliare i potenziali sopiti e declinati. La Facilitazione esperta mira a sviluppare gruppi di lavoro efficaci, capaci di bilanciamento della produzione (prestazioni e risultati) e partecipazione (relazioni e clima).

Programma

Unità 1 – Il funzionamento delle emozioni nelle “micronegatività” 
Micronegatività: problemi, conflitti, malessere, errori
Conosciamo lo stato di dissonanza e preoccupazione nel corpo-cervello
Contattiamo le emozioni, i due livelli ricorrenti (attacco-fuga, spegnimento), strumento pratico n. 1
Possiamo avvertire il conflitto nei “tre cervelli”: materiale, emotivo, razionale
La Regolazione delle emozioni, strumento pratico n. 2

Unità 2 – Il funzionamento della comunicazione nelle “micronegatività”
Sappiamo che si ergono barriere distorsive frequenti e reiterate
Il Pendolo sé-altro, strumento pratico n. 3
Cassetta di strumenti per la dialogicità, l’ascolto, la negoziazione concreta, strumenti pratici n. 4-7
Comunicazione coinvolgente e gestione di briefing motivanti
Cenni di gestione conflitti e Metodo antinegatività

Unità 3 – Metodi di facilitazione di gruppi e di comportamenti
Centratura sul nesso produzione-partecipazione
La frequentissima inclinazione alle negatività
Capacità negativa, capacità strategica, strumenti pratici 8-9
Saperi operativi di connessione, ingaggio, unione, strumenti pratici 10-11

Unità 4 – Applicazioni e facilitazioni
La sicurezza psicologica, passo chiave, strumento pratico n. 12
Esercizi, role-playing, gli episodi ricorrenti
Casi concreti ed esercitazioni
Criteri guida essenziali per diventare “facilitatori della sicurezza”

In breve
date_range
Sessioni
Bologna, 19, 24 ottobre 2023, ore 09.00 - 18.00
gps_not_fixed
Area Tematica
Sicurezza
Product Specialist
person
Giada Sacripanti
phone
051 4151960
mail
Scrivici

Sessioni

Data Orari Sede Durata
dal 19 Ott 2023 Guarda info e date dalle 09:00
alle 18:00
Bologna 16H
Informazioni

Orari

dalle 09:00
alle 18:00

Durata

16H

Luoghi

Via Bassanelli Sario, 11 40129 Bologna BO

Referente

Giada Sacripanti

Scrivici

Promozioni

Prezzo scontato per gli associati Confindustria Emilia Area Centro

Specifiche date e orari

19, 24 ottobre 2023, ore 09.00 - 18.00

Allegati

Scarica
la scheda di iscrizione

Ti potrebbe interessare anche

La gestione delle trasferte aziendali
Aggiornamento RSPP/ASPP
Promozioni
Sconto per associati Confindustria Emilia Area Centro
date_range
Bologna, 8 Giugno 2023
Scopri di più
Dalla valutazione del rischio alla valutazione del rischio-mansione
La valutazione del rischio da esposizione - Aggiornamento RSPP/ASPP
Scopri di più
Ergonomia linee guida per la valutazione delle postazioni
Aggiornamento RSPP/ASPP
Promozioni
Sconto per associati Confindustria Emilia Area Centro
date_range
Bologna, 2 Maggio 2023
Scopri di più