1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Contenuto della pagina

Cambiamento è una delle parole più (ab)usate nel lessico delle aziende.In un contesto con imprevedibili nessi di causa-effetto, tra sistemi economici sempre più permeabili su scala globale, non basta comprendere il cambiamento, bisogna esserne parte, agirlo.Letteralmente basta poco per passare dal “CHANGE” alla “CHANCE”.Realisticamente è molto più complesso.
Ma per una volta ci vogliamo provare.
Vogliamo affrontare la fantastica confusione e incertezza del contesto combinando personalità, competenze, mappe di conoscenze.
Tutti, manager e professional, dobbiamo apprendere a vivere la fluidità, fatta di avvenimenti imprevedibili, di decisioni discontinue, di errori veloci, spesso con cambi di direzione oltre che di strumenti. Una fluidità dove ogni progetto è banco di prova per imparare e allo stesso tempo disinstallare quello che non serve. 2 giorni uguali non
esistono più. Siamo tutti in una perenne versione BETA.
Nuovi contesti 4.0 che disegnano nuovi bisogni e quello cui si assiste è una continua rottura di confini che fa emergere nuovi modelli. La vera frontiera per competere in un mercato complesso è rappresentata dall’integrazione, dall’incrocio dei saperi, dall’ibridazione delle competenze.