1. Contenuto della pagina
  2. Menu principale di navigazione
  3. Menu di sezione
 
 
Contenuto della pagina

FAV sui Media

 

Il Resto del Carlino - 7 aprile 2017

Manager a lezione dalla Porsche per imparare a creare "industria 4.0"

L'obiettivo è quello di sperimentare l'impatto strategico e operativo dell'Industria 4.0 in un'azienda manifatturiera. Lo si farà all'Accademia Industria 4.0, ideata da Porsche Consulting e organizzata, alla sua prima edizione, in collaborazione con Fondazione Aldini Valeriani Scuola di Industrial Management di Unindustria Bologna....

 
 

Harvard Business Review - Gennaio/Febbraio 2017

Ulteriore testimonianza di autorevolezza e credibilità dell'intraprendenza innovativa di Fondazione Aldini Valeriani. La prestigiosa rivista Harvard Buisiness Review ha voluto mettere in evidenza INDUSTRIAL LOUNGE, il nuovo brand di Alta Formazione d’Impresa di Fav - Fondazione Aldini Valeriani, elaborato con un concetto completamente nuovo di training e un approccio che intende rispondere alle sfide future dell'azienda  e di suoi manager. Digital Transformation, People, Agile Business, Smart Factory, Vision & Economics, Disruptive Innovation: questi i billing point su cui verteranno i contenuti dell'offerta formativa., in una continua  staffetta tra strumenti concreti per affrontare il presente e visioni oltre frontiera per affacciarsi al futuro. Nuove competenze, nuovi modelli di business e capacità di leadership innovative. 

 
 

Istituto Italiano Imprenditorialità - Newsletter Febbraio 2016

A testimonianza dell'unicità e dell'innovazione della formazione targata Fondazione Aldini Valeriani, l'Istituto Italiano Imprenditorialità, nella newsletter di febbraio 2016, ha segnalato come appuntamento imperdibile... le 5 pillole del DESIGN THINKING in partenza il 15 marzo 2016.  

L’Istituto Italiano Imprenditorialità è senza scopo di lucro e privato, nato per promuovere lo spirito imprenditoriale e l’innovazione nel contesto locale con iniziative di respiro nazionale ed internazionale, nonché con l’attività di ricerca. L'Istituto ha avuto formalmente origine nel 2011 in seguito ad alcune sperimentazioni avviate negli anni 2009-2010 da parte di due borsisti del programma Fulbright BEST lanciato dall’Ambasciata Americana a Roma. L'obiettivo era moltiplicare in maniera strutturata, coinvolgendo migliaia di persone, l’esperienza vissuta negli Stati Uniti d’America.

L'Istituto contribuisce a diffondere in Italia un nuovo modello di industria fondato sull’innovazione e il capitale di rischio, e ispirato alle imprese della Silicon Valley, California.

 
 

Harvard Business Review - Dicembre 2015

La Harvard Business Review, rivista che parla al management delle imprese con l’autorevolezza e la credibilità che le derivano dalla sua collocazione nell’ambito della più prestigiosa scuola di business del mondo, cita ampiamente il Digital Innovation Program targato Fondazione Aldini Valeriani. Nella esclusiva selezione di corsi e master trova ampio spazio questo Executive Program rivolto a imprenditori interessati ad approfondire l'impatto delle nuove tecnologie sul business e sulla comunicazione. Un vero e proprio iter di crescita individuale e professionale per portare nella propria organizzazione i vantaggi offerti dai nuovi media e dalle nuove tecnologie.


 
 

 

Harvard Business Review - Aprile 2014

Poche sono le aziende che riescono ad essere citate nell' Harvard Business Review. E Fondazione Aldini Valeriani è stata inserita con uno dei suoi corsi nel numero di Aprile 2014. Si tratta di una rivista che parla al management delle imprese con l’autorevolezza e la credibilità che le derivano dalla sua collocazione nell’ambito della più prestigiosa scuola di business del mondo (Harvard Business School), da una selezione attentissima di autori e contributi editoriali e da una quasi ossessiva ricerca della qualità. La Harvard Business Review è di fatto la rivista di management e business più diffusa al mondo, con le 250mila copie vendute negli Stati Uniti e le quasi 200mila ormai diffuse dalle altre nove edizioni nazionali, dalla Russia alla Cina, dalla Germania alla Polonia, dall’America Latina al Giappone e alla Corea. Ed anche in Italia.

 
 
 

FID - Fare Impresa in Dozza - Impresa Sociale Srl

FiD - Fare Impresa in Dozza – Impresa sociale Srl, è nata nel maggio 2012 a Bologna, all’interno della Casa Circondariale di Bologna, dall’idea del Presidente della società Giorgio Italo Minguzzi che è riuscito a mettere in connessione la formazione professionale, le istituzioni e tre giganti della Packaging Valley come G.D, IMA, e Marchesini Group.  Si tratta di una esperienza unica in Italia il cui obiettivo è quello di fornire ad alcuni detenuti, attraverso la realizzazione di lavori di carpenteria, assemblaggio e montaggio di componenti meccanici, una opportunità di lavoro stabile e duraturo, recuperabile una volta concluso il periodo detentivo. La specializzazione dell’azienda riguarda il settore del packaging e dell’automazione industriale, nell’ambito della produzione delle tre aziende sostengono l’iniziativa. Fondazione Aldini Valeriani è coinvolta sia in quanto socia, insieme a GD, IMA eMarchesini Group, che per quanto concerne l’organizzazione della parte formativa propedeutica all’ingresso in azienda, curata nello specifico dall’Area IeFP e Progetti di Inclusione.

FiD su Rai Teche

RAI Teche

Parlano di FiD...